Aneddoti e riflessioni nel quotidiano mio e del mio alter ego a:

Revolutionäre Gedanken und Design Innovationen
Schöneberger Straße 5
10963 Berlin

Eravamo , ora siamo qui.
I trasferimenti comportano scatoloni e disordine, ma anche nuove idee.

Wake up!
.Dubh.'s photos See .Dubh.'s photos!

Un gradito omaggio dal caro Tato

Un altro omaggio, sempre dal Tato

So stay awake
Why the hell should I stay awake?

I looked your wall
Saw that old passport photograph
I look like I've just jumped the Berlin Wall
Berlin I love you
I'm starting to fade...

The one who follows me

Bad Chic People
Albert Speer
A Chic wishlist
Cuffiette nuove per l'iPod
L' insalatiera trasparente Ikea
Lo spremiagrumi di P. Starck



Creative Commons License
Questo blog è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. Non credo serva a molto e dubito che a qualcuno interessi scopiazzare i miei posts, ma non si sa mai, c'è gente strana in giro.

Wishlist su Froogle, se vuoi farmi un regalo...





Questo è un Urban Blog!
Genova / Genoa / Italy


Blogarama - The Blog Directory
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Locations of visitors to this page
Vuoi regalarmi qualche spicciolo perchè possa mantenere i domini dei miei siti con più serenità? Vuoi che la mia gatta abbia le pappe migliori sul mercato? Vuoi che la mia cultura non si fermi e che possa comprare tanti libri da tenere e consultare?
Clicca qui sotto, te ne sarò grata!
Content © Dubh

mercredi, décembre 07, 2005

E' la stessa sensazione che si prova quando ti prendono per il bavero della giacca e ti attaccano al muro per picchiarti o raschiarti l'anima con un cucchiaino, come se fosse un budino Valsoia.
La solita, conosciutissima melodia.
E chi ama la parola sterminio tra puff gialli e bicchierini alcoolici.
Un abbraccio sulle scale può valere la vendita di tutta un'identità?
Come si fa a stabilire una scaletta? Chi è più in alto?

"E' giusto dare conforto alle ragazzine silenziose. Anche quando sono grandi"
Fai presto a parlare.

Dove sono finite le notti azzurrine, i viaggi in bus estivi o le scarpinate notturne lunghissime e solitarie, fatte per non pensare?
Dove sono le riviste anni '80 con Chiambretti in copertina, gli alberghi di Milano con le tapparelle rotte e i lepeghi locali che regalerebbero la nonna per una magliettina verde?

[Canzoncina demenziale messa giù con Cla a lezione di Geografia Umana:
"Wake up, Donnie. Oh, Donnie, sveglia! Segui Frank.
Frank, Frank. No no no no.
Suona la tromba.
Sam, sei con Frank?
Impariamo 'ste maiuscole.
Grafica oscena. Ah, che belle parole.
E' un nazista, na na.
Na.
A - N -A - N - A -S!
Nazionalsocialista stinfio senza nazione.
Fascia al braccio e tanta solitudine.
Aiutatelo, perche noi sappiamo. E voi no.
Io non ci sto.
No no no.
Derrick sa sempre cosa fare, SiSka anche. Che paura!
Coro: Pauura, pauuura!
L'abitudine della parola. Della paura. Boh.
Non si può, no no no.
Labbra nere e sguardo feroce, sì.
L'ignoranza v'è degna
E i sorcini dicono No!"

(questa è la prova che dare penna e foglio a due poco di buono non conviene)]

Quando si torna reduci da una guerra, così dicono, a volte si ricordano più delle piccolezze che tutta la situazione.
Lo stesso discorso vale per il profumo dei carnefici, così dannatamente buono e ossessionante?

Signori, abbiamo capito la sindrome di Stoccolma.

Comments on ""

 

Anonymous Anonyme said ... (1:49 PM) : 

Enjoyed a lot! film editing schools

 

post a comment